Comitato Sostenitori Diritti dei Collaboratori di Giustizia

L’appello dell’ex boss:dignità e sicurezza per i collaboratori

A lanciare l’appello,su La Voce dei Cittadini, è l’ex boss della ‘ndrina Vrenna – Bonaventura,è Luigi Bonaventura,che chiede più dignità e riconoscimento per i figli dei collaboratori di giustizia.

Come potrete leggere nell’articolo che precede questa premessa,Luigi Bonaventura continua ancora oggi a collaborare con le autorità,vive da invisibile, e non ha paura a dichiarare che la sua esclusione dal programma di protezione è avvenuta a seguito di una intervista rilasciata,secondo il servizio centrale di protezione,senza autorizzazione.

“I nostri figli hanno diritto alla libertà

e non alla emarginazione

che stanno e stiamo vivendo…”

Buona lettura

Luigi Bonaventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: